Metamorfosi – Siena Città Aperta

TAVOLA ROTONDA

La memoria e gli archivi. Le storie del San Niccolò

Giovedì 16 febbraio ore 16:30 Santa Chiara Lab

Obiettivo dell’incontro a cui tutta la cittadinanza è invitata sarà quello di mettere in relazione i documenti d’archivio conservati presso il fondo dell’ex Ospedale psichiatrico S. Niccolò con le testimonianze e i ricordi individuali di chi ha attraversato l’istituzione psichiatrica (pazienti, familiari, medici, infermieri), per i quali va avviato un processo di raccolta e restituzione. A partire dalla sua costruzione, dalle vite che lo hanno attraversato, fino alla sua distruzione e al periodo successivo all’applicazione della legge 180. L’intenzione è quella di restituire vita alle esistenze rimaste intrappolate a lungo negli archivi dimenticati e dare nuova linfa ai testi delle fonti cliniche e ai materiali della memoria collettiva, che possano farsi copioni per spettacoli, teatrali, documentari, racconti, letture pubbliche, installazioni e mostre.

Saranno presenti Culturing EU, Il lavoro culturale, i rappresentanti di Comune, Usl7 e Università insieme a tre ospiti:

Ilaria la Fata Dottore di ricerca in Storia presso l’Università degli Studi di Parma. Per il Centro studi Movimenti di Parma è stata responsabile dell’archivio dell’ex Ospedale psichiatrico di Colorno.

Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, fondatori dell’associazione Acquario della memoria che attraverso il progetto MemorySharing crea da tempo un nuovo modo di valorizzare il bagaglio di ricordi e documenti privati di una comunità, “combinando recenti tecnologie web, serietà scientifica, un approccio creativo nella condivisione e narrazione multimediale dei contenuti. Obiettivo primario è connettere le generazioni, confrontando e travasando i saperi, rafforzando in modo dinamico e divertente la memoria condivisa”. 

programma-metamorfosi2017